Casa > notizia > L'importo della transazione è alto fino a 20,8 miliardi di dollari U.S. CVC propone di acquistare Toshiba dal mercato

L'importo della transazione è alto fino a 20,8 miliardi di dollari U.S. CVC propone di acquistare Toshiba dal mercato

I partner Capital CVC, una società azionaria privata globale, sta proponendo di acquistare Toshiba per più di $ 20 miliardi e delist.


La revisione del Nikkei Asian ha riferito che il CEO di Toshiba e il presidente Nobuaki Kurumatani hanno detto che i dirigenti della società discuteranno della proposta CVC in una riunione del consiglio di amministrazione più tardi oggi.

È stato riferito che l'offerta considerata da CVC è premio del 30% al prezzo attuale di Toshiba. Basato sul prezzo di chiusura del martedì, il valore della transazione sarà vicino a 2,3 trilioni di yen ($ 20,8 miliardi). Inoltre, CVC sta anche considerando il reclutamento di altri investitori per partecipare all'acquisizione.

Toshiba ha dichiarato in una dichiarazione mercoledì che la società ha ricevuto una proposta preliminare il martedì e "chiederà il CVC per ulteriori chiarimenti e seria considerazione".

Negli ultimi anni, Toshiba ha sofferto di scandali e ha subito enormi perdite, e gli investitori di protezione dei diritti hanno continuato a promuovere le riforme. Se decide di delist, Toshiba diventerà uno dei pochi esempi del settore aziendale del Giappone, uscita il mercato pubblico al fine di evitare il controllo degli azionisti.

Secondo il rapporto, CVC discuterà i termini pertinenti con il team di gestione di Toshiba, che ritenga se la proposta avrà a vantaggio dei suoi azionisti prima di prendere una decisione. Kurumatani è il primo amministratore delegato assunto dall'esterno in 53 anni. È stato il vicepresidente del gruppo finanziario di Sumitomo Mitsui e il presidente del Giappone CVC.

Se può ottenere l'approvazione normativa, il CVC prevede di avviare un'offerta di acquisizione. Secondo la legge implementata l'anno scorso, il Ministero delle Finanze ha bisogno di rivedere la transazione in anticipo. La legge impone un controllo più stretto sugli investimenti stranieri in società in aree sensibili come la tecnologia nucleare. Se la transazione ha successo, l'enorme dolore che il gigante corporativo giapponese ha vissuto davanti al pubblico finirà.