Casa > notizia > Il processore EPYC di quarta generazione è prodotto da TSMC 5nm, AMD sta attaccando il campo dei supercomputer

Il processore EPYC di quarta generazione è prodotto da TSMC 5nm, AMD sta attaccando il campo dei supercomputer

AMD ha annunciato che dall'analisi estrema del clima, guida autonoma a vari sistemi di difesa, ricercatori e scienziati in tutta Europa sono passati ai processori di server AMDEPYC per soddisfare i requisiti più esigenti. AMD ha progressivamente consolidato il panorama del mercato supercomputer. E AMD ha recentemente continuato ad aumentare il volume di produzione di 7 nanometri del processore EPYC di seconda generazione a Roma presso TSMC. Alla fine dell'anno, il processore EPYC di terza generazione Milano sarà prodotto in prova e il processore EPYC di quarta generazione Genova sarà prodotto da TSMC a 5 nanometri.

AMD ha affermato che nelle ultime settimane o mesi ha approfondito la cooperazione con varie società di ricerca e sviluppo di supercomputer e sistemi sviluppati congiuntamente dotati di core di processori server EPYC. Tra questi, AMD e Cray, un produttore di supercomputer di HPE Technology, hanno creato congiuntamente un supercomputer del sistema Shasta ARCHER2 per la UK National Research and Innovation Agency (UKRI) e un supercomputer del sistema Shasta per il British Atomic Weapons Institute (AWE). Al fine di mantenere la sicurezza della difesa britannica, Vulcan è equipaggiato con il processore server EPYC di seconda generazione di Roma.

Allo stesso tempo, AMD e Cray hanno anche unito le forze per formare un altro supercomputer Exascale Frontier con una capacità di calcolo di 1 milione di miliardi di operazioni in virgola mobile al secondo (1 exaflop). Il computer è stato creato dal Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti in collaborazione con Cray e AMD, con un budget di oltre 600 milioni di dollari USA, e sarà collocato presso il Oak Ridge National Laboratory (ORNL) negli Stati Uniti. Si prevede che sarà presentato nel 2021. Resta inteso che AMD realizzerà un processore server EPYC personalizzato per Frontier, che dovrebbe utilizzare la produzione a 7 nanometri di TSMC.

AMD è inoltre favorito dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine e lavorerà insieme per creare una nuova generazione di supercomputer Atos che sarà equipaggiata con il processore server EPYC di seconda generazione di Roma per ridurre l'impatto dei gravi eventi climatici. Il supercomputer Hawk dell'Università di Stoccarda, in Germania, si baserà anche sul processore server EPYC di seconda generazione di Roma, Roma, che diventerà il più grande supercomputer in Germania e il più grande sistema in Europa, Medio Oriente e Africa.

Inoltre, AMD e il Lawrence Livermore National Laboratory (LLNL) e HPE hanno annunciato la creazione di un supercomputer di classe Exescale El Capitan, che sarà equipaggiato con il processore EPYC di quarta generazione Genova di architettura AMDZen 4 e sarà prodotto da TSMC 5nm . Il sistema El Capitan ha prestazioni a doppia precisione di oltre 2 exaflop e dovrebbe essere consegnato all'inizio del 2023. Si prevede che diventerà il supercomputer più veloce del mondo.